Ambasciata d’Ucraina nella Repubblica Italiana

Kyiv 19:10

CANZONI E DANZE DEGLI “UOMINI VERDI” IN ITALIA (Il commento dell’Ambasciatore di Ucraina in Italia Y.Perelygin)

12 gennaio 2016, 17:51

Con amarezza e una certa sorpresa ho appreso l’informazione sui progetti di organizzare una serie di concerti dell'Orchestra, Coro e Corpo di Ballo dell'Armata Russa nella capitale italiana ed a Milano. Conoscendo la realtà drammatica dell’attività militare russa nel mio Paese sarebbe difficile capire i sentimenti del pubblico che sta applaudendo agli artisti russi - colleghi degli assassini di civili in Ucraina e in Siria.
Quando le truppe russe in Ucraina o in Siria continuano a bombardare ed uccidere i civili, tali misure di promozione della cultura russa, tramite i rappresentanti delle forze armate, sembrano almeno come "balli sulle ossa" delle sue vittime. Penso che oggi in Europa e nel mondo in generale l'esercito russo, purtroppo, ancora non è associato al patrimonio culturale.
D’altronde sarebbe forse una cosa preferibile per i cittadini di tanti Paesi che tutti i militari russi siano coinvolti esclusivamente negli eventi culturali.