Ambasciata d’Ucraina nella Repubblica Italiana

Kyiv 06:42

Lo stato dei rapporti economico-commerciali e di attività degl'investimenti tra Ucraina e Italia

Lo stato dei rapporti economico-commerciali tra Ucraina e Italia

Negli ultimi anni l'Italia occupa il posto di leader stabile tra i paesi dell’Ue e del mondo nella collaborazione economica e commerciale con l’Ucraina.   

Secondo il Servizio Statale di Statistica dell'Ucraina nel 2018 l'Italia è stata nella lista di dieci paesi del mondo con cui l'Ucraina ha avuto il volume d’affari più grande, occupando la sesta posizione. Nei termini del volume degli scambi commerciali tra l'Ucraina e l’Ue, l’Italia è al terzo posto dopo Germania e Polonia.

Nel 2018 il fatturato dei beni tra l'Ucraina e l'Italia è ammontato a 4,6 miliardi di dollari USA (con un incremento del 13,2%). Le esportazioni dei beni ammontano a 2628,8 milioni di dollari USA (un incremento del 6,4%) mentre l’importazione costituisce 1982,0 milioni di dollari USA (crescita del 23,6%). L’avanzo commerciale d’Ucraina è ammontato a 646,3 milioni di dollari USA.

 

La dinamica del giro di beni durante gli anni 2011-2018 tra l'Ucraina e l'Italia, secondo il Servizio Statale di Statistica dell'Ucraina (milioni di dollari statunitensi)

 

2011

2012

2013

2014

2015

2016

2017

2018

Volume

5045,3

4714,57

4444,29

3976,85

2956,0

3250,8

4073,2

4610,4

Esportazioni

3039,5

2480,02

2357,63

2468,29

1979,8

1929,6

2469,8

2628,3

Importazioni

2005,8

2234,55

2086,66

1508,56

976,1

1321,2

1603,4

1982,0

Saldo

+1033,7

+245,47

+270,98

+959,73

+1003,7

+608,4

+866,5

646,3

 

Tra le principali voci delle esportazioni ucraine verso l’Italia nel 2018 sono stati metalli ferrosi (55,1%), cereali (granoturco, frumento) (12,8%), oli vegetali (9,0%), legno e prodotti di legno (3,1%), argille (2,9%), semi i frutti di piante oleosi (2,3%), prodotti dai metalli ferrosi (1,8%), panelli di sansa (1,7%), pelli (1,3%), calzature (0,9%).

Nello stesso periodo l’Ucraina ha importato dall’Italia caldai, macchine, attrezzature (28,1%), combustibili minerali (7,6%), prodotti farmaceutici (6,2%), apparecchi elettrici (6,0%), materiali polimerici e materie plastiche (4,6%), autoveicoli (3,7%), vini, vermouth (3,4%), prodotti dai metalli ferrosi (3,2%), apparecchiature di lettura (laser), di prova e controllo ecc. (3,0%), tabacco greggio (2,6%) ecc.

 

L’entità degli scambi dei servizi tra i due paesi è ammontata a 190,6 milioni di dollari USA (con una crescita del 10,6%). Le esportazioni dei servizi ammontano a 136,6 milioni di dollari USA (incremento del 6,3%) mentre l’importazione costituisce 54,0 milioni di dollari USA (crescita del 23,0%). L’avanzo commerciale d’Ucraina è ammontato a 82,6 milioni di dollari USA.

 

Gl’indicatori del commercio di servizi durante gli anni 2011-2018 tra l'Ucraina e l'Italia, 
secondo il Servizio Statale di Statistica dell'Ucraina (milioni di dollari statunitensi)

 

 

2011

2012

2013

2014

2015

2016

2017

2018

Volume

180,8

190,2

204,4

187,7

164,2

149,4

164,4

190,6

Esportazioni

121,4

137,3

148,2

143,3

131,0

118,8

121,4

136,6

Importazioni

59,4

52,9

56,2

44,4

33,2

30,6

43,0

54,0

Saldo

62,0

84,4

92,0

98,9

97,7

88,2

72,6

82,6

 

Le voci principali delle esportazioni ucraine verso l’Italia nel 2018 sono stati servizi di trasporto (39,8%), servizi delle comunicazioni e informazione (22,3%), servizi di lavorazioni di risorse materiali (21,7%), servizi d’affari (12,8%), servizi legati a viaggi (1,3%).

Nel volume generale delle importazioni di servizi dall’Italia all’Ucraina le voci con la quota più grande sono: servizi legati a viaggi (29,2%), servizi di trasporto (27,0%), servizi d’affari (13,3%), servizi di comunicazioni e informazione (8,8%), servizi di riparazione (5,3%), servizi di costruzione (4,9%), servizi statali e governativi (4,0%), royalty e altri servizi legati all’uso della proprietà intellettuale (3,0%), servizi di assicurazione (1,4%).

 

Secondo il Servizio Statale di Statistica dell'Ucraina l’Italia ha investito fino il 01.10.2018 234,9 milioni di dollari USA, che è pari al 0,7% dal volume totale degl’investimenti dirette esteri in Ucraina.